Da oggi puoi sostenere l’associazione Fantalica anche con una DONAZIONE

Da oggi puoi sostenere l’associazione Fantalica anche con una DONAZIONE

In questi ultimi anni molte realtà no-profit si stanno impegnando affinché sia riconosciuto il valore delle attività che svolgono nel territorio in cui operano, anche chiedendo un coinvolgimento attivo in azioni di volontariato o un sostegno economico alla cittadinanza. Questa necessità di condivisione e apertura verso il territorio di associazioni e fondazioni mette in luce ed evidenzia un grande cambiamento, che si sta innestando nella società di oggi. Gli enti no-profit sono sempre meno chiusi e autoreferenziali e sempre più svincolati dagli enti pubblici, essendo spesso nati per rispondere a un bisogno di comuni cittadini, che si aggregano attorno a finalità comuni. In un periodo in cui la crisi economica indebolisce il comparto pubblico, la nascita di associazioni e fondazioni di privati e comuni cittadini diventa un’enorme risorsa per tutto il settore dei servizi alla persona di carattere sociale, culturale, espressivo. Ma questi enti, soprattutto se crescono e hanno un buon seguito partecipativo, hanno bisogno di fondi e di braccia per portare avanti gli obiettivi prefissati.

L’associazione culturale Fantalica nel 2002, alla sua nascita, contava una decina di soci. Nel 2019 l’associazione è stata riconosciuta dalla Regione Veneto come ente di Promozione Sociale contando circa 600 soci attivi e migliaia di simpatizzanti e soci storici di diverse età ed estrazione sociale. A questi numeri si affianca un impegno sempre più grande per attività culturali di forte impatto sul territorio, con risvolti sociali e di rigenerazione urbana. Nel 2020 possiamo dire di aver promosso in quasi vent’anni di attività, migliaia tra eventi, laboratori, spettacoli, mostre, rassegne nella Provincia di Padova e il riconoscimento come ente di Promozione Sociale deriva anche dai numerosi progetti di carattere socio-culturale promossi e organizzati insieme a enti pubblici e privati. Per poter fare tutto ciò, servono passione, condivisione di una mission, ma anche volontari che vogliano investire del tempo per valori riconosciuti. Che credano come noi nell’importanza della cultura e dell’arte quale strumento per migliorare la qualità della vita di ognuno, senza differenze sociali o culturali.

Una realtà come l’associazione culturale Fantalica ha anche bisogno di fondi e sostegno economico per poter garantire continuità nelle azioni di rigenerazione attraverso la cultura del territorio in cui opera. Perciò, vista la sempre maggiore difficoltà da parte degli enti pubblici di sostenere progetti a lungo termine, stiamo imparando a chiedere a tutti i soci e a tutti coloro che condividono i nostri valori, di sostenerci.

Cosa significa donare all’associazione culturale Fantalica? Significa promuovere il territorio attraverso l’arte; credere che l’arte possa migliorare la vita di tutti, ma in particolare dei più deboli (bambini, disabili, anziani…); investire in una realtà radicata da 20 anni nella Provincia di Padova e il cui valore è riconosciuto da Comuni, Provincia, Regione nel Veneto; credere nell’importanza della trasparenza con cui le donazioni vengono utilizzate e investite per avere un reale impatto sulla società locale.

Inoltre non dobbiamo dimenticare che donare a Fantalica significa donare alla propria città e alla propria Provincia l’occasione per esprimere al meglio le proprie potenzialità. Viviamo in un territorio ricco di storia, che da anni e umilmente crediamo di poter valorizzare facendo rete con realtà pubbliche e private. Il valore di un dono in ogni sua forma si misura anche nell’impatto che questo dono potrà avere su chi lo riceve: noi soci di Fantalica vogliamo che questo dono arrivi al territorio e che lo riqualifichi, lo renda più vivibile diventando un luogo in cui sia bello per tutti vivere.

Doniamoci un mondo migliore grazie all’arte e alla cultura. Fai una donazione ad un’associazione che ci crede. Dona a Fantalica!