Battistero del Duomo - Visita Guidata

Battistero del Duomo – Visita Guidata

0,0018,00

Associazione Culturale Fantalica Evento a pagamento su prenotazione

Dove: Battistero del Duomo e la casa padovana del Petrarca, Piazza Duomo – Padova (PD)

Quando:  18 Dicembre 2022

1° Turno Ore:10.30 APERTO

Durata: circa 90 min.

Contributo:

  • 15,00€ Contributo per i soci dell’Associazione Fantalica, Associazione Progetto Portello, Associazione Villeggiando, Coop.
  • 18,00€ Contributo per i non soci.
  • 8,00€ Contributo per bambini dai 6 ai 17 anni.
  • Gratuito Per bambini dai 0 ai 5 anni.

Per partecipare è necessario iscriversi entro e non oltre  il 14 dicembre 2022 versando il contributo previsto.

Svuota
COD: Pom-Art-2022-23-vis-gui-3 Categoria:

Descrizione

pomeriggi d'arte - fantalica

All’interno della rassegna “Pomeriggi d’Arte 2022-23” L’Associazione Culturale Fantalica APS propone la visita guidata al “VISITA GUIDATA AL BATTISTERO DEL DUOMO E LA CASA PADOVANA DEL PETRARCA“. La rassegna, che mira a far riscoprire e riscoprire ai cittadini la propria città attraverso un percorso tematico che conduce il partecipante a conoscere il proprio territorio attraverso un taglio originale e insolito. Per l’anno 2022-23 verranno proposti al pubblico otto diversi appuntamenti culturali dedicati al tema
L’umanesimo a Padova
ALLE RADICI DEL RINASCIMENTO

Pomeriggi d’Arte 2022/2023

 La terza tappa del ciclo di visite guidate, prevede:

BATTISTERO DEL DUOMO
e la
CASA PADOVANA DEL PETRARCA

TRA ARTE, LETTERATURA E POTERE
– Visita Guidata –

Domenica 18 Dicembre 2022 

Il Battistero di Padova, situato di fianco al Duomo, è un edificio romanico dedicato a San Giovanni Battista. Risale alla fine del XII secolo ma è stato ricostruito nella sua forma attuale nel 1260 e consacrato nel 1281. Nel pieno dell’epoca carrarese, tra il 1375 e il 1378, Fina Buzzaccarini, moglie di Francesco da Carrara il Vecchio, incarica Giusto de‘ Menabuoi di occuparsi della decorazione del Battistero del Duomo. Il ciclo di affreschi, uno dei più spettacolari e meglio conservati del Trecento, illustra scene tratte dall’Antico e dal Nuovo Testamento: sulla cupola è rappresentato il Cristo Pantocratore circondato da angeli disposti in cerchi concentrici e la Madonna accompagnata da una doppia schiera di angeli e da una tripla di Santi. Trovano spazio inoltre le rappresentazioni di storie tratte dalla Genesi, dall’Apocalisse e dalla vita di San Giovanni Battista.


L’Umanesimo espresso nella pittura di Giusto dè Menabuoi:

Un monumento che manifesta i nuovi valori dell’Umanesimo espressi nella pittura di Giusto dè Menabuoi, che pur rispettando i canoni della rappresentazione sacra, ne propone una versione rivisitata, introducendo il mondo contemporaneo con i suoi personaggi, architetture, tradizioni, usi e costumi.
Tra le personalità rappresentate, spiccano alcune personalità del Trecento: su tutte, la raffigurazione di Francesco Petrarca, iniziatore della cultura Umanista. Questo, unito alla rivoluzione nell’uso della luce, della prospettiva, della modalità di narrazione nei cicli pittorici, e della commistione tra il potere temporale dei Da Carrara e la raffigurazione dei valori cristiani, rende il Battistero uno dei punti di osservazione privilegiata per studiare i cambiamenti artistici e sociali che investirono l’Italia alla fine del XIV secolo.

Durata:

Circa 90 min

Guida:

a cura di Andrea Nante

Scarica la Brochure

Informazioni aggiuntive

Contributo

15,00€ Soci, 18,00€ Non Soci, 8,00€ Bimbi 6-17 anni, Gratis Bimbi 0-5 anni