Culture in viaggio con "Maestrale" - 11 anni dell'installazione di carta site specific - Evento

[vc_row u_row_style="0" u_row_paralax="0" u_row_scheme="0" css=".vc_custom_1678380031793{background-color: #c1d6ff !important;}"][vc_column width="1/4"][vc_single_image image="43832" img_size="300x300"][/vc_column][vc_column width="3/4"][vc_column_text css=".vc_custom_1713867108593{padding-bottom: -5px !important;}"] L'Associazione Culturale Fantalica ETS propone la nona edizione del progetto Portello Segreto, con il patrocinio del Comune di Padova. Per l'anno 2024 si propone il tema: “I luoghi del sapere”, attorno al quale si svilupperanno incontri,

Data Inizio

21 Giugno 2024 - 19:00

Data Fine

Indirizzo

Ex Macello, via Alvise Cornaro 1, Padova   Vedi la mappa
Portello Segreto

L’Associazione Culturale Fantalica ETS propone la nona edizione del progetto Portello Segreto, con il patrocinio del Comune di Padova. Per l’anno 2024 si propone il tema: “I luoghi del sapere”, attorno al quale si svilupperanno incontri, visite a monumenti ed eventi da maggio a luglio, nel rione Portello. Il tema scelto offrirà l’occasione per una serie di riflessioni e approfondimenti che andranno ad intrecciarsi con la storia della città di Padova. Particolare attenzione verrà posta ai luoghi, personaggi, vicende che hanno determinato la crescita del sapere scientifico, filosofico, storico trasformando Padova e lo stesso borgo Portello in un centro di sapere ancora oggi riconosciuto a livello internazionale.
Portello Segreto 2024 – Evento: Maestrale. Culture in viaggio

Culture in viaggio con “Maestrale

11 anni dell’installazione di carta site specific

– Evento –

Venerdì 21 giugno 2024
ore 19.00

Ex Macello

L’evento è realizzato dall’artista Anna Piratti in collaborazione con l’attrice Martina Zanarella.

Maestrale è un’installazione composta di migliaia di barche di carta bianche collezionate da Anna Piratti fin dal 2013-14, anno di creazione dell’opera e della sua prima apparizione pubblica.
A queste migliaia, realizzate da quanti hanno preso parte alle azioni di arte partecipata condotte dall’artista: bambini, studenti, lavoratori, visitatori nei musei, esponenti del mondo della cultura e dell’economia, si aggiungono alcune barche rosse.
Le migliaia bianche, corpus centrale dell’opera, testimoniano l’operato di quanti l’hanno costruita e ricostruita in questi undici anni, facendo sì che si arricchisse in forza numerica e raffinatezza estetica.
“Il bianco è il colore della purezza, della chiarezza” dice l’artista “In quest’opera le barche identificano l’Umano nella sua essenza, senza distinzioni.”
Le barche rosse invece, sono sempre nuove.
Vengono messe a disposizione durante le esposizioni, per i visitatori che desiderano interagire, aggiungendo una barca rossa lì, dove si sente essere il proprio posto nel flusso della vita. “Il rosso, è vita!”.
Maestrale evoca dunque la vicenda umana, interpretando quel vento interiore, impossibile da descrivere, che soffiando da un luogo misterioso dentro di noi, ci spinge ogni mattina a prendere il largo per affrontare la giornata. Gli spettatori potranno assistere, all’interno della Cattedrale ex Macello, a una versione site-specific di Maestrale: saranno invitati a percorrere l’opera, a interagire aggiungendo una barca rossa preparata per loro e a festeggiare insieme ad Anna Piratti l’undicesimo anno di vita dell’installazione.

La performance sarà arricchita da un intervento teatrale a cura dell’Associazione Culturale Fantalica.

L'artista

Anna Piratti è un’artista visiva padovana, che con le sue creazioni porta una riflessione profonda sul cambiamento della nostra società, toccando con la sua estetica temi di attualità e interrogativi antichi.
Formatasi all’Accademia di Belle Arti di Venezia, lavora in Italia e nel nord Europa, dove si occupa di arte pubblica, arte digitale e pittura su tela.
Nel corso della sua carriera ha collaborato con numerosi artisti di altre discipline, in una proficua contaminazione creativa: musicisti per interventi sul paesaggio sonoro, fotografi per progetti di narrativa, danzatori per le azioni in urbano.
Opera inoltre nella didattica delle arti visive, anche a livello universitario, progettando percorsi espressivi sul contemporaneo per musei e istituzioni culturali.

Riferimenti: www.annapiratti.com

PRENOTAZIONE

EVENTO GRATUITO PREVIA PRENOTAZIONE

Con il patrocinio di:

ULTERIORI INFORMAZIONI

Sito Internet

www.fantalica.com

Telefono

cel. 3452504777

Email

fantalica@fantalica.it