Accademia di Recitazione YORICK

Presentazione: Yorick - Officine Teatrali non si tratta di un corso di teatro ma di un Accademia di recitazione. Una scuola che vuole formare attori, non necessariamente professionisti ma professionali, e che mira a coltivare le due forze che costituiscono l’anima e il corpo dell’attore.

Aree di Interesse

x-Recitazione Yorick

YORICK – Officine Teatrali

 Cuore caldo, mente fredda – ecco gli attributi che definiscono le qualità di un attore. YORICK – Officine Teatrali, questo l’attore che vogliamo formare.

“ YORICK – Officine Teatrali ”
è la risposta per chi cerca serietà, professionismo e una visione per calcare le scene teatrali.

La didattica teatrale nel Veneto ha un’anima divisa tra un’alta qualità professionale ma, purtroppo, relegata a poche realtà.
Altro legame lo si può trovare con una diffusa rete di scuole (legate per lo più a piccole o grandi associazioni che si occupano di teatro a livello amatoriale).

Nel tempo quest’ultima realtà è diventata polo di riferimento per quanti volessero avvicinarsi al teatro sia in maniera semplicemente ludica sia in maniera semiprofessionale creando un movimento di interesse rispetto all’arte della recitazione.
Possiamo dire quindi che è proprio il Veneto a spiccare, tra le più alte regioni di tutta Italia.

Da queste considerazioni l’associazione Fantalica ha sentito la necessità di portare nella formazione teatrale una proposta nuova che si pone nel mezzo tra il professionismo e l’amatoriale: che faccia da spartiacque tra quella formazione più prettamente divulgativa, di passatempo, e una formazione che si avvicini negli intenti, per impegno, tempo e programmi, alle accademie teatrali nazionali. (Vedi il progetto completo dell’associazione).

Quali sono le basi per un attore?
Quali sono gli strumenti che un attore deve possedere per essere considerato, o considerarsi tale?

Stanislavskij  usava una frase ricorrente: “Cuore caldo, mente fredda”. E questo è il tipo di attore che vorremmo formare.

L’attore deve possedere il talento: una predisposizione che va curata, coltivata, nutrita.
Il talento altro non è che la totale disposizione al gioco, la capacità di superare tutti i propri blocchi (etici, religiosi, culturali e personali) che non gli consentono di essere libero.
Un attore, o attrice, ha talento quando è libero.
Libero di essere sé stesso nei panni di altro da sé. Un corpo e una mente al servizio di una funzione teatrale.
Ecco cos’è, forse, il talento: il “cuore caldo”.

Purtroppo questo elemento, fondamentale, non basta affatto senza la “mente fredda”.
Ovvero la disciplina, lo studio e l’applicazione delle regole che compongono il gioco, serissimo, del teatro.

Una scuola che voglia formare attori, non necessariamente professionisti ma professionali, deve saper coltivare le due anime che costituiscono l’anima e il corpo dell’attore.
Nutrire il talento, la creatività, la capacità di inventare è prerogativa di una buona scuola…cercando di indirizzare e strutturare senza ingabbiare e svilire le attitudini degli allievi.
Ma è anche vero che solo attraverso l’impegno costante, la fatica, il sudore e la disciplina ferrea che si forgia l’attore.

Costruire inoltre la consapevolezza dell’uso del corpo, della voce e dell’analisi di un testo, fino a convogliare le tecniche in un personaggio, sono elementi che passano attraverso esercizi e codifiche spesso fredde e razionali. Eppure senza di esse avremmo attori che si affidano alla casualità del momento, mentre un attore deve sempre essere in grado di ripetere, e ritrovare, ciò che di buono gli offre il talento.

Questi sono dunque gli obbiettivi e le prerogative della nostra scuola.

  • Recitazione ed Interpretazione,

  • Espressione Corporea

  • Vocalità e Dizione

“YORICK – Officine Teatrali” si sviluppa in un percorso composto dei tre elementi fondamentali per l’attore:

  • Recitazione ed Interpretazione,

  • Espressione Corporea

  • Vocalità e Dizione

I diversi percorsi sono pensati per una formazione in continuo confronto e applicazione mirata alla costruzione di una tecnica compatta e strutturata.

Nessuna delle tre discipline si muoverà indipendente l’una dall’altra.

Bensì,esse saranno in continua intersecazione: sulla base del modulo interpretativo messo in essere, le tre discipline collaboreranno insieme al fine di aiutare gli allievi a crescere in base alle individuali peculiarità.

Lo scopo didattico è quello di far comprendere che non vi è la possibilità di crescita lasciando indietro nel percorso le singole discipline ma che, anzi, sarà la fusione delle tre a costruire l’attore nella sua completezza.
Lo studio tecnico delle discipline sarà lo strumento attraverso cui liberare i talenti e le possibilità espressive degli allievi.

PROGRAMMA

  • Biennale

  • Specializzazione

Il percorso “YORICK – Officine Teatrali”, si compone di due progetti uno Biennale e uno di Specializzazione.

Il programma Biennale prevede:

  • Per il primo ed il secondo anno, un impegno di circa 4 ore settimanali per circa 8 mesi l’anno.
  • La frequenza è obbligatoria.
  • Le materie sono: Recitazione ed Interpretazione, Vocalità e Dizione, Movimento ed espressione corporea.
  • Al termine del primo anno è previsto il saggio, alla conclusione del secondo anno, invece, si svolgerà la messa in scena dello spettacolo dal vivo.

Il programma di Specializzazione prevede:

  • Un impegno di circa 2 ore settimanali per 8 mesi l’anno e la frequentazione di 4 Workshop con approfondimenti specifici.
  • La frequenza è obbligatoria.

I DOCENTI dell’A.A 2018/2019

Il corpo insegnante è formato da professionisti di lunga esperienza attivi nel campo dello spettacolo:
per RECITAZIONE ed INTERPRETAZIONE – Vittorio Attene (dx);
per VOCALITÀ e DIZIONE – Marta Frison;
per MOVIMENTO ed ESPRESSIONE CORPOREA – Giuseppe Savio (sx).

Scopri il programma di ogni corso

Associazione AICS - Associazione Progetto Portello - Associazione Villeggiare - Associazione Ottavo Giorno - Associazione Gruppo Giardino Storico - Associazione ALII - Associazione Compagnia Via - Associazione Melodie d’oriente

Sede di Padova

Via Giovanni Gradenigo, 10 35131 Padova
ORARI: dal lunedì al venerdì 10:00-14:00/16:00-20:00
CONTATTI: tel. 0492104096,  cel. 3483502269,  mail. fantalica@fantalica.com

Sede di Este

Presso: Via Brunelli 2/C Este -PD-
CONTATTI: cel. 3281735995,
e-mail. fantalica@fantalica.com

Sede di Selvazzano

CONTATTI: tel. 0492104096, cel. 3483502269
e-mail. fantalica@fantalica.com
TOP