barra Benessere

Hata Yoga

Tra le forme più comuni e diffuse di yoga citiamo senza alcun dubbio l’Hatha Yoga, una forma dinamica dello yoga.
L’Hatha Yoga può essere tradotto come yoga dello sforzo/yoga della forza. Entrambi i significati fanno riferimento alla complessità delle posizioni in esso praticate.
Secondo un’altra interpretazione la parola Hatha deriverebbe dell’unione di Ha(sole) e Tha (luna) che simboleggia la necessità di unire le due polarità per poter poi tradurle nell’unità.

Hatha Yoga fitnes è l’insieme delle tecniche psicofisico-ginniche (Asana) che consentono di avere il controllo del corpo e delle energie vitali incanalando l’energia nelle diversi parti del corso.
Seguendo la pratica degli Asana, coordinando un’adeguata tecnica di respirazione, si crea un flusso continuo di posizioni yoga che consentono il raggiungimento dell’equilibri psicofisico.

Training Autogeno

è una tecnica molto conosciuta e molto diffusa che consente alla persona di trovare o recuperare il proprio equilibrio e benessere psicofisico. È un mezzo per rientrare in se stessi e per permettere, attraverso una distensione profonda, una maggiore consapevolezza e un’accettazione del proprio io.
Attraverso questa consapevolezza è possibile riconoscere e sviluppare le energie e le potenzialità che ciascuno possiede e che non si utilizzano pienamente. È proprio questo allenamento autogeno che, in un’ottica olistica di armoniosa unità fra la dimensione fisica, mentale ed esistenziale e di valorizzazione del ruolo centrale della persona come protagonista attivo del suo percorso di crescita e di consapevolezza, che consente di trovare un equilibrio personale.
Per favorire tale riequilibrio delle funzioni alterate dell’organismo, sia sul piano fisico, sia sul piano mentale, Schultz, un medico e psichiatra tedesco nella prima metà del 900, partendo dagli studi sull’ipnosi, sull’autoipnosi e sulla psicoanalisi, elaborò una serie di esercizi gestiti autonomamente dalla persona che favorissero il ripristino funzionale e una ritrovata armonia interiore, raggiungendo uno stato di calma e di distensione profonda a seguito di un costante allenamento accompagnato da una buona motivazione alla tecnica. Training Autogeno significa infatti “allenamento che si genera da sé”. Nello specifico, nei suoi esercizi di base, prevede una fase iniziale di apprendimento guidato da una persona esperta e gradualmente conduce all’autonomia dell’individuo che continuerà il suo allenamento quotidianamente nel suo contesto di vita.

Le attività con cui siamo convenzionati sono:


non solo mercerie
artificio
Apostoli
Trimac
rce